Background Image

Framesport, convegno all’Unimol di Termoli promosso da Aast

La locandina evento

Dialoghi sulle politiche di coesione e la cooperazione territoriale: una proposta per i giovani in Molise”, il titolo del convegno promosso dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo nella sede di Termoli dell’Università degli Studi del Molise, nell’ambito del progetto europeo “Framesport”.

L’iniziativa, curata dall’associazione AEBR (Association of European Border Region)  con sede a Berlino, è in programma domani, 24 novembre, dalle ore 9 fino alle 13.

Al centro del convegno con Tavola rotonda, le tematiche di politica di coesione dell’Unione Europea, la cooperazione territoriale in un’ottica che tenga conto del ruolo chiave che possono rivestire oggi e in futuro i giovani nell’ambito di progetti europei. Il convegno vuole rappresentare uno stimolo per i laureati molisani ad essere protagonisti di iniziative e progetti europei restando nella propria terra d’origine.

Con il supporto dell’Aast,l’evento è organizzato proprio da un giovane laureato, Stefano Rinaldi per conto del programma IVY (Interreg Volunteer Youth) gestito e promosso dall’associazione europea AEBR. Il professionista, da diversi mesi, è ospite dell’Aast dove sta svolgendo un’esperienza professionale di supporto alla comunicazione del progetto europeo “Framesport” (Framework initiative fostering the sustainable development of Adriatic small ports) finanziato nell’ambito del programma CBC VA Interreg Italia – Croazia di cui l’AAST è partner.

Il convegno, disponibile anche on-line al link seguente https://meet.google.com/ocv-quoi-koh, vede la partecipazione in presenza del docente referente dell’Unimol di Termoli Luciano De Bonis, di Rossano Pazzagli docente universitario e scrittore, alcuni partner di Framesport, studenti universitari del corso di laurea in Scienze Turistiche e in Management dei beni culturali, insieme ad alcuni studenti dell’IPseoa Federico II di Svevia e associazioni culturali impegnate in progetti europei di coesione.

Tags
No Comments

Post a Comment

Share
Share