Background Image

Efintis

Il progetto Efintis (Enchancing efficiency of the Intermodal transport flows by improved ict systems) è co-finanziato dal programma Interreg Ipa Cbc Italy-Albania-Montenegro, ha avuto inizio il 1 luglio 2020 e prevede una durata di 18 mesi.

Il progetto è caratterizzato dal seguente partenariato:

Port on Bar – Lead Partner (MNE)

Albanian Institute of Transport (Alb)

Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale: porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli (Ita)

Durres Port Authority (alb)

Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo Termoli

Obiettivo del progetto:

Il progetto Efintis intende dare una efficace risposta alla crescente necessità di una migliore connessione tra i nodi di trasporto dell’area interessata dal progetto. L’obiettivo del progetto Efintis è pertanto quello di aumentare l’efficienza dei flussi di trasporto intermodale migliorando i sistemi informativi delle entità coinvolte. Il progetto consentirà/migliorerà o stabilirà nuovi collegamenti di tecnologie dell’informazione e della comunicazione tra diversi tipi di trasporto per passeggeri, nonché per merci (trasporto marittimo, stradale e ferroviario).

I risultati principali del progetto saranno quattro azioni pilota, nello specifico due nuovi strumenti Ict nei porti di Termoli e dell’Autorità portuale di Durazzo e due sistemi portuali migliorati (Bar e Bari).

Le azioni pilota mirano a dimostrare la possibilità di trovare una soluzione comune relativa allo scambio sicuro di dati nella comunità portuale collegando il sistema Ict con tutte le parti interessate.

Per rafforzare la cooperazione tra i partners di progetto e per assicurare la sostenibilità dei risultati dello stesso è prevista inoltre la firma di un protocollo d’intesa tra i cinque partner del progetto, che incoraggia la cooperazione congiunta e la creazione di nuove soluzioni per superare le sfide che si presentano costantemente nel trasporto intermodale.

Cartina Efintis

‘Efintis’, 7 e 8 giugno le riunioni con il report del progetto

Si sono svolte gli scorsi 7 e 8 giugno le riunioni sull’analisi dello stato dell’arte del progetto ‘Efintis’. Ospitate all’interno dei locali dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli, nel corso degli incontri, a cui hanno preso parte Matteo Apollonio e Lorella D’Amico della D.B.A. Pro, sono stati esposti i risultati e lo stato dell’arte dello studio effettuato sul Porto di Termoli.

Gli strumenti utilizzati dal progetto si basano su diversi sistemi:

  • Sistema di monitoraggio ambientale
    1. Piattaforma di monitoraggio ambientale e sensoristica ambientale aria/acqua/meteo/traffico
  • Sistema di controllo accessi
    1. Sistema di controllo accessi dei mezzi in porto con varchi mobili (controllo targhe/merci pericolose);
    2. Sistema di controllo accessi dei passeggeri sui traghetti (verifica biglietti/temperatura corporea/green pass);
    3. Sistema di prenotazione dei parcheggi in porto;
    4. Sistema di gestione dei permessi di accesso in porto
  • Sistema di monitoraggio del traffico
    1. Sistema di controllo del traffico che accede alla zona portuale
  • Sistema di monitoraggio energetico
    1. Sistema di monitoraggio energetico delle principali fonti energivore in ambito portuale (illuminazione pompe, etc.)
  • Sistema di raccolta e vendita del pescato
    1. Sistema ad hoc per la registrazione del pescato e la sua vendita

La riunione ha permesso di affrontare i temi del progetto ‘Efintis’, mostrando la struttura ed i contenuti del report, nell’ottica del nuovo piano regolatore del Porto, recentemente approvato dalla Regione Molise e degli interventi per la nuova infrastrutturazione dello stesso.

Gli interventi per la nuova infrastrutturazione del porto consentiranno:

  • accesso al porto di traghetti RO_RO con pescaggio fino a 7,5 metri e lunghezza fino a 200 metri;
  • miglioramento della sicurezza delle operazioni e delle problematiche di insabbiamento;
  • maggiore attrattività e fruibilità del waterfront da parte della cittadinanza;
  • miglioramento della relazione porto-città, interventi per la sostenibilità urbana e restrizioni al traffico di veicoli non strettamente legati alle attività portuali.

Report fotografico dell’incontro 7-8 giugno 2021:

Termoli.Net

@termolinet

Resoconto Progetto Efintis:

Incontro 7-8 giugno 2021

Rassegna stampa:

Efintis