Background Image

Prodigi della Musica, un successo. Ottantadue iscritti

E’ sicuramente una iniziativa sui generis. Coniugare la buona musica con le stagioni creando un piccolo indotto per la città di Termoli. Sono ottantadue le persone che si sono iscritte al primo concorso internazionale “I prodigi della musica di quattro stagioni”. Una iniziativa voluta dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli in collaborazione con l’associazione Onde Serene. A presentare la tre giorni musicale che si terrà dal 7 al 9 dicembre prossimi al cinema Sant’Antonio il commissario Aast Remo Di Giandomenico e Giuseppe Nese, presidente di Onde Serene e direttore artistico della manifestazione e Antonio Franzese responsabile della Cultura del Distretto Molise Orientale.

Probabilmente l’iniziativa è andata anche le più rosee aspettative. Ottantadue persone provenienti da diverse regioni d’Italia a Termoli per cimentarsi con i propri strumenti.

Hanno dai 9 anni ai 40 anni ed alcuni di loro hanno un cognome che si è già ricavato tanta considerazione nel panorama musicale. E’ solo una prima iniziativa rispetto all’intero progetto che si svilupperà nei vari mesi dell’anno con altre tematiche. Proprio Di Giandomenico intervistato da Radio Monte Carlo ha voluto parlare del concorso musicale elogiando le qualità del territorio e l’inziativa che all’atto pratico è costata duemila euro. In tutto cinquemila, ma tremila euro sono stati coperti con le quote di partecipazione. “Abbiamo colto nel segno – ha detto Di Giandomenico. Il ragionamento di fondo che abbiamo fatto è che ogni musica ha la sua stagione così come ogni stagione ha le sue caratteristiche.

Musica, gastronomia e cultura in un ensemble che rilancia Termoli”. ”Il concorso – ha detto Nese . avrà delle fasi di prove, proveranno la sala e l’acustica e poi ci sarà la vera e propria partecipazione al concorso. E’ un momento importante, un corcorso delle quattro stagioni, non il solito concorso a premio. Vogliamo valorizzare le stagioni dell’arte e della natura”.

No Comments

Post a Comment