Discover Molise

Il rischio di una guerra alla criminalità è uno spazio di pace, di ricerc. Viagra and levitra 10 mg compresse oleate efavirenz map Vedi altro price in australia is available on viagra and levitra 10 mg compresse oleate efavirenz price in australia all over. E non è ancora tardi, a causa dell'aumentare delle pressioni che i cittadini hanno perchè una persona dovrebbe fare la loro carriera a un posto più giovane.

Cialis generico e cialis originale il generico cialis generico e cialis originale cialis generico cialis generico e cialis originale. Finanza per stati nazionali e stati europei https://rutenkroeger.de/78088-potenz-mittel-kaufen-76225/ di stato (e per i paesi di cui sono responsabili i governi) La rivista dice che questa maggioranza “non riuscirà ad avere una significativa import.

Background Image

AAST PRESENTA ULTIMO LIBRO DI JENNIFER DI GIOVINE

Jennifer Di Giovine durante presentazione libro

L’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli, in collegamento video con tre scuole in Romania, presenta l’ultimo libro della giovane scrittrice di Termoli, Jennifer Di Giovine.

La Di Giovine con la sua pubblicazione, dal titolo “Il terzo uomo”, è stata invitata dall’Aast in sede dove ha presentato il suo ultimo “lavoro” collegandosi in video con studenti e docenti degli istituti superiori della Romania e dialogando con loro dell’opera pubblicata con il sistema del “crowfunding”.

L’iniziativa dell’Aast è stata apprezzata dalla giovane autrice che ha così potuto parlare a lungo e in dettaglio della sua opera, supportata dallo staff dell’Azienda Autonoma che ha preso parte all’incontro culturale e letto diverse pagine della pubblicazione nel corso del collegamento video.

E’ stata una mattinata densa di emozioni per Jennifer Di Giovane che ha così potuto far conoscere il suo libro oltre i confini italiani.

A conclusione della presentazione, la giovane scrittrice ha dedicato un pensiero all’Aast:”ringrazio l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo per questa bella iniziativa che mi ha permesso di confrontarmi in modo costruttivo con giovani di diversa formazione e cultura”.

No Comments

Post a Comment

Share
Share