Background Image

Molise Coast: una web app per consultare il patrimonio costiero

Digitalizzare e rendere fruibili tutti i punti di interesse del Molise Costiero. Molise Coast è stato presentato anche a Termoli all’istituto alberghiero “Federico di Svevia”. Una importante applicazione voluta dal Distretto Molise Orientale in collaborazione con l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli e la regione Molise.

A fare gli onori di casa il dirigente scolastico Maria Chimisso che ha voluto presenti gli studenti vincitori di un concorso nazionale che ripercorre quasi fedelmente il progetto di Molise Coast in quanto realizzato portando sotto i riflettori la Costa dei Delfini comprensiva di Termoli, Campomarino, Petacciato e Montenero di Bisaccia. E Molise Coast in sostanza rappresenta una vetrina per i visitatori di queste zone. Una web app, in italiano ed inglese, fruibile sia tramite Pc che smartphone e tablet.

Una sorta di portale da tenere sempre in tasca quando si visitano i centri del basso Molise bagnati dal mar Adriatico. Una apllicazione da usare prima, durante e dopo le visite ai luoghi prescelti. Con il dirigente Maria Chimisso era presente il commissario dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli nonché presidente del Distretto Molise Orientale Remo Di Giandomenico, Maria Concetta Perfetto project manager di Molise Coast ed Antonio Casolino che tecnicamente ha creato l’applicazione.

www.molisecoast.com nasce da una analisi territoriale della costa molisana, è come detto una web app contenente la digitalizzazione del patrimonio costiero. La ricerca dei contenuti è stata realizzata in tre fasi: ricerca ed analisi territoriale, progettazione partecipata e la comunicazione attraverso l’innovazione di una web app. Sono occorsi quattro mesi per lo studio e la realizzazione di questa nuova iniziativa. Si è così delineato tutto il patrimonio costiero tangibile ed intangibile che è stato poi suddiviso in sette categorie con ricerche sul campo. In seguito sono stati individuati dei punti di interesse sui quali caratterizzare tutto il sistema. All’interno della web app testi, foto e video dei quattro centri costieri del Molise.

E’ stato individuato anche un simbolo specifico come luogo di molisecoast riconducibile a tutti i quattro centri della costa molisana. Si tratta delle torrette di avvistamento, oggi rintracciabili solo a Termoli, Petacciato e Montenero di Bisaccia. Era presente una volta anche a Campomarino alla foce del fiume Biferno.

Remo Di Giandomenico ha annunciato per il prossimo futuro anche la realizzazione di Molise Lake, una nuova web app che sulla falsa riga di molise coast proporrà con lo stesso meccanismo e lo stesso sistema le vie dei laghi della zona: Guardialfiera, Occhito e Castel San Vincenzo.

 

No Comments

Post a Comment

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email