Background Image

Il Canada scopre il Molise con un docu-film

Far conoscere il Molise e le sue peculiarietà oltre oceano ed esattamente in Canada dove è forte la presenza dei nostri connazionali. Il tutto con un docu-film che in questi giorni viene realizzato tra cantine vitivinicole, caseifici e tra gli scorci più belli della nostra regione.

L’idea voluta da Regione e Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli è stata presentata alla presidenza della giunta alla presenza del presidente Paolo Di Laura Frattura, il commissario di Aast Remo Di Giandomenico e dell’assessore regionale al turismo Domenico Di Nunzio. Si tratta dell’ennesima attività di promozione voluta in questo caso per “esportare” il prodotto Molise. Protagonista di questa iniziativa è il giornalista italo-canadese, originario di Sorrento, Mose Persico che lavora per la camera di commercio italiana a Montreal.

E’ un documentarista per l’emittente CTV Montreal, la più vista in tutto il Canada. Nel suo viaggio all’interno delle cantine e dei caseifici è accompagnato da Loriana De Sactis di Molise Cuisine. Anche Loriana è italo-canadese e in questi giorni assiste Mose nel suo percorso di visite che termineranno tra alcuni giorni.

“L’imprenditoria turistica – ha detto il commissario di Aast Di Giandomenico durante la presentazione dell’iniziativa – deve diventare discorso economico, con queste iniziative si cerca di promuovere e far crescere le nostre aziende turistiche”.

Per il giornalista Mose Persico si tratta della prima volta in Molise dove sta realizzando questo reportage che lo ha già riempito di entusiasmo. Nel suo intervento ha raccontato di quando ha lasciato l’Italia a 4 anni con tutta la famiglia per trasferirsi in Canada.

“Il Molise – ha detto Persico – è un posto da visitare e da conoscere. E’ una regione ricca e magnifica”. Per l’assessore al turismo Di Nunzio l’iniziativa è sicuramente “positiva”, “è un percorso che farà da collante tra Molise e Canada dove sono presenti molti connazionali ed italiani”.

Dal presidente Frattura ringraziamenti a Di Giandomenico per questa nuova iniziativa tesa alla promozione del territorio, “si va verso una promozione con testimonial spontanei in grado di suscitare la giusta curiosità”. Secondo il presidente della regione con questo docu-film si percepirà l’essenza del territorio raccontata secondo la quotidianeità.

“Cogliere le qualità della nostra regione – ha concluso il presidente Frattura – vuol dire raccontare il Molise in pochi minuti. La Bit continuerà a raccontare il Molise suscitando curiosità”.

No Comments

Post a Comment

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email