Background Image

Distretto Molise Orientale: la Banca d’Italia plaude all’iniziativa

Nella relazione annuale della Banca d’Italia sull’economia del Molise per il 2017, alle pagine 8 e 9, si parla del Distretto Molise Orientale in questi termini:

“Nel giugno 2016 è stato istituito il Distretto turistico del Molise Orientale che, secondo quanto riportato dal Piano strategico di sviluppo del turismo 2017-2022 del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, beneficerà di specifici strumenti agevolativi volti a favorire la collaborazione e l’integrazione fra imprese del comparto e a sviluppare modelli reticolari di offerta ricettiva; l’area individuata dall’iniziativa include 40 comuni del basso Molise, interessando oltre un terzo della superficie e della popolazione regionale”.

Ad oggi i numeri parlano chiaro: fanno parte del Distretto Molise Orientale 248 soci tra imprese di settore, trasporti, porti turistici, bed & breakfast, stabilimenti balneari, attività turistiche, associazioni che operano in attività portuali, associazioni di cui 7 sportive, aziende agricole, ristoranti e bar, operatori turistici, alberghi, residence e campeggi, aziende di servizi, commercianti, soggetti privati e scuole.

“L’analisi economica della Banca d’Italiaha commentato l’On. Remo Di Giandomenico, commissario di Aast e presidente di Molise Orientaleconferma l’importanza dell’ iniziativa intrapresa per dare sostegno alle imprese del settore”.

Il distretto Molise Orientale sta ultimando in questo periodo il piano di sviluppo del territorio che è coordinato con il piano strategico del Turismo 2017-2022 approvato dal Consiglio dei Ministri nello scorso mese di febbraio.

No Comments

Post a Comment

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email